18 settembre 2015

Recensione: Half Bad di Sally Green

Salve Lettori,
ringrazio tutte le persone che sui social si sono interessate allo stato di mia madre in questi giorni, non c'è nulla di nuovo purtroppo, ma domani finalmente si opererà e il problema sarà definitivamente, almeno si spera, eliminato. L'ansia è alle stelle, non è la prima volta che succede, ma penso sia naturale avere un po' di paura essendo anche lontano da lei e non poterla vedere fisicamente. Supereremo anche questa.
Parliamo di libri, ne ho letto uno proprio succulento e a proposito... è più di un mese che non recensisco!
Era da tanto che volevo leggere questo romanzo, ma tra un'uscita e l'altro l'ho perso quasi subito di vista, appena però sono venuto a conoscenza della pubblicazione del secondo volume ho deciso che era il momento di prendere in mano il libro. Il caso ha voluto che le copie di Half Bad, per un certo periodo, fossero introvabili e molti in strada mi avranno visto girare come un pazzo tra librerie e bancarelle dell'usato alla disperata ricerca di una copia. Alla fine mi ero rassegnato e guardavo malinconico la mia copia del secondo volume, Half Wild; ma qualche giorno fa ho ricevuto la grazia e il romanzo era di nuovo disponibile nella mia libreria.
L'ho acquistato. L'ho letto tutto d'un fiato e ho trovato molto originale la storia e lo stile che l'autrice ha utilizzato.
cliccando sulla cover verrete riportati al sito dove potrete acquistare il romanzo
Titolo: Half Bad
Autrice: Sally Green
Pagine: 390

Trama: In una Londra contemporanea e alternativa dove la magia esiste, Incanti bianchi e neri combattono una guerra millenaria e spietata. Appartenere a un fronte definisce il proprio ruolo nel mondo, decreta i nemici, garantisce compagni e alleati. Nathàn vive in una zona grigia: figlio di un'Incanto Bianca e dell'oscuro più crudele mai esistito, spaccato a metà, vessato dalla sorellastra con cui è cresciuto, controllato dal Concilio che non si fida di lui, in perenne bilico tra le due facce della sua anima. Nathan in realtà è soltanto molto solo, e spaventato: intrappolato in una gabbia, ferito e in catene, deve fuggire prima del suo sedicesimo compleanno, o morirà. E anche se non vuoi lasciarti andare, è difficile rimanere aggrappati alla metà bianca quando non ti puoi fidare della tua famiglia, e forse nemmeno della ragazza di cui ti sei innamorato.
Quando ho deciso di leggere questo romanzo non sapevo a cosa stavo per andare in contro e mai avrei immaginato di entrare così in contatto con i personaggi, rimanendo alzato fino a tardi per leggerlo tutto d'un fiato. Half Bad è una calamitta per lettori. L'ho conosciuto tramite alcuni booktuber italiani ( tra cui Fairy With Hobbit Feet   e L'Angie & Giovy's diary ), non sapendo quasi nulla della trama ho deciso di dare retta a questi consigli e mi sono buttato nella lettura del romanzo.

14 settembre 2015

Cover Love #3

Lettori della rete,
lo so forse qualcuno di voi avrà pensato che fossi morto, ma nulla di tutto questo mi è capitato; sono solo un po' preoccupato per l'emminente operazione di mia madre, è una cosa da niente, ma la paura in questi casi c'è sempre.
Comunque ho deciso di tenermi impegnato leggendo i vostri commenti a questo post.
"Cover Love" è la rubrica inventata da Glinda del fantastico Atelier dei Libri. che consiste in una classifica in cui vi mostrerò tre copertine che mi hanno attirato, che siano di libri italiani o stranieri! Voi dovrete partecipare scegliendo quale è la cover più bella tra le tre selezionate e costruendo una vostra classifica. 
ED ECCO LA VINCITRICE DELLA SETTIMANA SCORSA
"The Queen of the Tearling"
Erika Johansen
Il giorno del suo diciannovesimo compleanno la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio alla volta del castello in cui è nata per riprendersi il trono che le spetta di diritto. Kelsea è una ragazza determinata che adora leggere e imparare e che somiglia ben poco a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa. Kelsea sarà pure inesperta, ma non è indifesa: al collo porta lo zaffiro di Tearling, un gioiello dagli immensi poteri magici, ed è accompagnata dalla Guardia della Regina, un gruppo scelto di coraggiosi cavalieri guidato dall’enigmatico e fedele Lazarus. Kelsea avrà bisogno di tutti loro per sopravvivere alla cabala di nemici che cercherà di impedire la sua incoronazione con ogni mezzo, da sicari dai mantelli cremisi a tremendi incantesimi di sangue. Nonostante il suo sangue reale, Kelsea è ancora una giovane piena di insicurezze, una bambina chiamata a guidare un popolo e un regno dei quali non sa praticamente nulla. Quello che scoprirà nella capitale, però, cambierà tutto, mettendola di fronte a orrori inimmaginabili. Sarà un gesto semplice quanto audace a gettare il regno nel caos, scatenando la vendetta della tirannica sovrana della vicina Mortmesne: la Regina Rossa, una strega posseduta dalla magia oscura. Kelsea dovrà scoprire di chi fidarsi tra i suoi servitori, i nobili di corte e le sue stesse guardie del corpo.
 La sua missione per salvare il regno e compiere il suo destino è appena cominciata: Kelsea dovrà affrontare un viaggio alla scoperta di sé stessa e una prova del fuoco che la faranno diventare una leggenda… se solo riuscirà a sopravvivere. 

07 settembre 2015

BlogTour: 7° TAPPA – Ascolta il mio silenzio di L. Cassie

Salve Goodreaders e buon inizio settimana,
probabilmente qualcuno ieri si aspettava il mio terzo post dello SPECIAL TOUR di Settembre, be' in pratica il post lo devo fare oggi. Piccola svista, errore mio, scusatemi. 
Prima di iniziare con la mia tappa del Blog Tour del romanzo "Ascolta il mio Silenzio" di L.Cassie, voglio parlarvi della giornata di domenica.
Come penso la maggior parte di voi, la domenica è un giorno sacro e consacrato completamente allo stare bene in famiglia. Ieri sono andato a casa della mia cara nonnina per gustarmi un bel piatto di polpette e pasta al ragù (amo la cucina di mia nonna), è stata  una giornata all'insegna del divertimento insieme ai miei cugini, ma la cosa che mi ha emozionato di più è stato un breve istante in cui la mia immaginazione a creato dal nulla una storia. Quel genere di storie  di cui mi piace leggere e così ho deciso di metterci le mani ed articolare quel pensiero. Devo dire che questo nuovo progetto, del tutto inaspettato, ha saputo cogliermi di sorpresa e farmi sognare ad occhi aperti.
Ok, dopo questo breve sfogo artistico inizio subito a parlarvi del romanzo di cui oggi ospito la settima tappa del suo avvincente Blog Tour.
Titolo: Ascolta il mio silenzio
Autore: L. Cassie
Pagine: 108 ca.
Trama: Succedono cose nella vita in grado di ferirci terribilmente, cose per le quali non sempre esiste una spiegazione. Accadono e basta. 
Jennifer, tutto questo, lo sa fin troppo bene. Sono passati quasi tre anni dal giorno in cui la sua vita è cambiata drasticamente. Nulla è mai più tornato come prima, nemmeno lei è la stessa di un tempo. Sì è chiusa a riccio, in un silenzio ostinato dal quale si sente protetta. 
In pochi sanno la sua storia, in molti la giudicano, la prendono in giro, l’allontanano. Nessuno vuole una “sfigata” come lei nella propria cerchia di amici, come se frequentarla fosse la peggiore delle condanne. Jennifer non può fare a meno di sentirsi di troppo, inadatta e fuori luogo. Si sente incompresa e diversa da tutti, o meglio... è così che gli altri la fanno sentire. 
È sola e ha paura di esserlo per sempre, ma un giorno alla sua porta si presenta Cedric, un ragazzo pronto ad aiutarla. Riuscirà a fidarsi di lui? 

05 settembre 2015

Cover Love #2

Cover Love è una rubrica a cadenza settimanale creata da Glinda del fantastico Atelier dei Libri. Si tratta di mostrarvi tre cover che mi hanno attirato e mostrarvi la mia classifica, successivamente voi commenterete indicando quale tra quelle è la cover più bella, non deve essere per forza il mio primo posto, anzi potete anche creare una vostra classifica. Inoltre so che Glinda ha fissato l'appuntamento a Lunedì, ma la voglia di vedere se questa rubrica vi piacerà è troppa per aspettare... Spero di essere stato sufficientemente chiaro nella spiegazione.
Prima di iniziare però eleggiamo la prima Cover Love Queen...
"A Beautiful Evil"
Kellu Keaton
Mito e caos sono gli elementi principali di una rivisitata New Orleans, in questo sequel di Darkness Becomes Her dopo la battaglia epica, Ari e le sue amiche sanno a cosa vanno contro: Ari si trova ad affrontare la maledizione Medusa ed è ossessionata dal pensiero di quello che potrebbe diventere. A peggiorare le cose, la dea Athena ha rapito una giovane, Violet, e sta minacciando di sconfiggere Ari. Ari, insieme a Sebastian, sta facendo tutto il possibile per saperne di più su Athena e per recuperare Violet. Ma la battaglia tra bene e male è più grande di quanto lei immagini, e sta per essere trascinata in un mondo orribile…

04 settembre 2015

SPECIAL TOUR SETTEMBRE: Di solito quando scegliete un libro, quale genere di cover vi attira di più?

Lo Special Tour di Settembre, si tratta di un blog tour particolare sia per il fatto che le presentazioni verranno fatte sotto forma di domande e riguarderanno contemporaneamente più libri, sia perché ognuno dei blog partecipanti dovrà postare tutte e 14 le tappe. Non abbiamo previsto un premio per i lettori che partecipano. Abbiamo però pensato di organizzare degli sconti. Quindi per tutto il mese di settembre, durata dello SPECIAL TOUR, i libri in e-book saranno scontati.
Le autrici che partecipano a questo SPECIAL TOUR sono, Virginia Rainbow, Federica Leva, Federica Leone, Jessica Maccario, Simona Busto, Silvia Castellano, Elisa Erriu, Ilaria Tomasini, Giovanna Barbieri, Giusy Moscato.
Il post di oggi parlerà di cover.  Sono fondamentali nella scelta del romanzo? Quali generi preferite?
Qualche suggerimento dalle autrici, che ci spiegheranno come hanno scelto le cover per i loro romanzi.
1)Amate le cover stilizzate dove prevalgono due o tre colori e le figure sono semplici e significative?
La cover del romanzo rappresenta la sagoma dei tetti di Roma con un demone appollaiato su di essi. Il cielo è blu scuro costellato di stelle e il titolo ha la texture di un quaderno a quadretti per rappresentare l'ambiente scolastico.




Amo le immagini stilizzate con colori primari (massimo tre), così il mio grafico ha creato due figure umane in rosso (una dama e un cavaliere) in primo piano e in secondo piano, su sfondo bianco, un castello su un'alta collina. Il cielo invece è stato colorato di nero per dare risalto al titolo e al nome dell'autrice.

02 settembre 2015

SPECIAL TOUR SETTEMBRE: Quiz - Che tipo di lettore sei?

Salve Goodreaders,
chi segue la pagina facebook avrà notato il post che ho pubblicato ieri. Un post che non riguarda lo Special Tour, ma è incentrato su Harry Potter, sì perché ieri era il primo giorno ad Hogwarts di James Sirius Potter, il figlio del mago più importante della nostra epoca. Buona fortuna James, che ovviamente è stato smistato in Grifondoro.
Parliamo invece dello Special Tour di Settembre, si tratta di un blog tour particolare sia per il fatto che le presentazioni verranno fatte sotto forma di domande e riguarderanno contemporaneamente più libri, sia perché ognuno dei blog partecipanti dovrà postare tutte e 14 le tappe. Non abbiamo previsto un premio per i lettori che partecipano. Abbiamo però pensato di organizzare degli sconti. Quindi per tutto il mese di settembre, durata dello SPECIAL TOUR, i libri in e-book saranno scontati.
Le autrici che partecipano a questo SPECIAL TOUR sono, Virginia Rainbow, Federica Leva, Federica Leone, Jessica Maccario, Simona Busto, Silvia Castellano, Elisa Erriu, Ilaria Tomasini, Giovanna Barbieri, Giusy Moscato.
Visualizzazione di SUPER TOUR SETTEMBRE banner 1.jpg
Il post di oggi illustrerà alcune tipologie di lettori e voi dovrete semplicemente scegliere quale vi rappresenta di più in un commento a questo post. Io sicuramente mi sento molto COMPRATORE COMPULSIVO e DIVORATORE.
Ora tocca a voi scegliere:
DIVORATORE: Anche quando hai a che fare con una pila enorme di libri, riesci a divorarli nel giro di un mese. Per te la lettura è al primo posto e tutto il resto viene dopo. 

SCRUPOLOSO: Ti concedi molto tempo per leggere un libro e
analizzi ogni più piccolo dettaglio. Leggi le frasi tante volte perché ami farlo. Non ti interessa metterti delle scadenze. Assapori ogni pagina. Difficilmente presti un libro che conservi gelosamente, senza segni, orecchie o, peggio, note! Sono rarissimi i libri che lasci a metà, per te sono come sfide perse.
CONFUSIONARIO: Non riesci a stare sullo stesso libro per molto e devi leggerne diversi contemporaneamente. Ogni momento può essere quello giusto per un determinato libro e a quello ti concedi per qualche tempo. Per ovvi motivi, non sempre li termini perché la passione finisce e pochi conquistano il tuo cuore davvero. Alcune trame e personaggi vengono irrimediabilmente confusi e dimenticati.
COMPRATORE COMPULSIVO: Se entri in libreria, non riesci
a resistere alla tentazione di comprare tutti i libri che ti attraggono, che devono essere subito tuoi. Così crei pile infinite di volumi da leggere, che crescono in modo esponenziale, ma hai letto sì e no il 10% dei libri presenti, perché non trovi mai il tempo per farlo.

01 settembre 2015

September's TBR

Rieccomi lettori!
Grazie alle vacanze estive sono riuscito a rilassarmi e a concentrarmi di più sugli obiettivi che quest'anno voglio far raggiungere al blog... il più importante è sicuramente rispettare le cadenze delle rubriche mensili e settimanali.
Iniziamo dunque con una nuova rubrica che verrà pubblicata ogni primo del mese, la TBR (to be read), dove dovrò semplicemente indicare i libri che ho intenzione di leggere quel mese. Facile eh?
Comunque durante la vacanza in Sardegna ho letto molto, solo che i libri erano gli stessi. Mi spiego: ho finito di recente la saga di Harry Potter e non so perché ma ho avuto la necessità di rileggere la saga... ovviamente non sono riuscito a terminarla tutta e sicuramente questo mese andrò avanti. Nonostante ciò non ho ritenuto opportuno aggiungere i romanzi mancanti alla TBR.
TBR 
SETTEMBRE 2015
I libri che ho intenzione di leggere questo mese sono:

"Prometto di Sbagliare" di Pedro Chagas Freitas
Trama: Il locale è affollato e rumoroso. L'uomo è seduto vicino alla finestra e guarda il cielo grigio, annoiato come ogni lunedì mattina. Improvvisamente si volta e lei è lì, di fronte a lui. Gli occhi carichi di stupore e l'imbarazzo tradito dal tremito delle dita che afferrano la borsa. Sono passati anni dall'ultima volta che l'ha vista, il giorno in cui l'ha lasciata. Senza una spiegazione, senza un perché, se n'è andato spezzandole il cuore. Da allora, lei si è rifatta una vita, e anche lui. Eppure solo ora si rende conto di non avere smesso di amarla neanche per un secondo. Per questo, quando lei cerca di fuggire da lui, troppo sconvolta dalle emozioni che la scuotono, l'uomo decide di fermarla. E nel loro abbraccio, in mezzo ai passanti, prometterle di tentare, agire, cadere, sbagliare di nuovo. Amarla. Davvero e per sempre. Questa sembrerebbe la fine, ma non è che l'inizio della loro storia. Perché ogni loro gesto, ogni lettera che si scrivono, ogni persona che incontrano, ha un universo da raccontare. E l'amore è il filo rosso che lega tutto. Quante volte ci siamo chiesti com'era l'amore da cui siamo nati? Come si è sentito nostro padre la prima volta che ci ha tenuto in braccio? L'emozione più grande è quella di ritrovare quello che si è perso e amarlo di nuovo, come se fosse la prima volta.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...