07 settembre 2015

BlogTour: 7° TAPPA – Ascolta il mio silenzio di L. Cassie

Salve Goodreaders e buon inizio settimana,
probabilmente qualcuno ieri si aspettava il mio terzo post dello SPECIAL TOUR di Settembre, be' in pratica il post lo devo fare oggi. Piccola svista, errore mio, scusatemi. 
Prima di iniziare con la mia tappa del Blog Tour del romanzo "Ascolta il mio Silenzio" di L.Cassie, voglio parlarvi della giornata di domenica.
Come penso la maggior parte di voi, la domenica è un giorno sacro e consacrato completamente allo stare bene in famiglia. Ieri sono andato a casa della mia cara nonnina per gustarmi un bel piatto di polpette e pasta al ragù (amo la cucina di mia nonna), è stata  una giornata all'insegna del divertimento insieme ai miei cugini, ma la cosa che mi ha emozionato di più è stato un breve istante in cui la mia immaginazione a creato dal nulla una storia. Quel genere di storie  di cui mi piace leggere e così ho deciso di metterci le mani ed articolare quel pensiero. Devo dire che questo nuovo progetto, del tutto inaspettato, ha saputo cogliermi di sorpresa e farmi sognare ad occhi aperti.
Ok, dopo questo breve sfogo artistico inizio subito a parlarvi del romanzo di cui oggi ospito la settima tappa del suo avvincente Blog Tour.
Titolo: Ascolta il mio silenzio
Autore: L. Cassie
Pagine: 108 ca.
Trama: Succedono cose nella vita in grado di ferirci terribilmente, cose per le quali non sempre esiste una spiegazione. Accadono e basta. 
Jennifer, tutto questo, lo sa fin troppo bene. Sono passati quasi tre anni dal giorno in cui la sua vita è cambiata drasticamente. Nulla è mai più tornato come prima, nemmeno lei è la stessa di un tempo. Sì è chiusa a riccio, in un silenzio ostinato dal quale si sente protetta. 
In pochi sanno la sua storia, in molti la giudicano, la prendono in giro, l’allontanano. Nessuno vuole una “sfigata” come lei nella propria cerchia di amici, come se frequentarla fosse la peggiore delle condanne. Jennifer non può fare a meno di sentirsi di troppo, inadatta e fuori luogo. Si sente incompresa e diversa da tutti, o meglio... è così che gli altri la fanno sentire. 
È sola e ha paura di esserlo per sempre, ma un giorno alla sua porta si presenta Cedric, un ragazzo pronto ad aiutarla. Riuscirà a fidarsi di lui? 


Quale musica ti ha accompagnato durante la stesura di questo romanzo?
Amo le parole. Non solo quelle dei libri, adoro anche quelle dei testi delle canzoni. Appena esce un nuovo singolo di un cantante che seguo, vado a leggermi il testo su internet per scoprirne il significato. Imparo a memoria le canzoni che più mi piacciono e in pratica trovo almeno una frase da ricordare in ogni canzone che mi capita di sentire (sì, avete ragione, il mio non è amore bensì ossessione). Avendo dunque questa passione che mi lega alla musica molto spesso mi capita di scrivere con un sottofondo musicale. Mi serve ad all’alimentare l’ispirazione.
 All’interno delle pagine di “Ascolta il mio silenzio” dico spesso che Jennifer, la protagonista, si addormenta ascoltando Enya e in effetti questa è una mia abitudine, molte volte mi addormento ascoltando “Fallen Embers”, “ Watermark”, e “Athair Ar Namh”, del resto Enya ha una voce spettacolare. Inoltre, alla fine del romanzo, cito anche un’altra canzone dal testo molto significativo e che si addice molto all’intera trama. Di che canzone si tratta? Beh posso dirvi che inizia così:

Ti diranno che sei già finito ormai, quelle parole taglieranno come lame. Non avrai niente da dire e non c’è niente da fare… in un attimo il tuo cuore è alla deriva”.

Bene lettori, ora sta a voi. Ditemi se questo romanzo
 vi attira, e se volete sostenere il blog, 
condividete e commentate il post.
A dopo con il post dello SPECIAL TOUR di Settembre.

1 commento:

Paola C. ha detto...

Ciao Antonio, sono proprio curiosa di leggere questa tua nuova storia :D Un abbraccio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...