28 ottobre 2014

Recensione: Le storie perdute - Cronache del Mondo Emerso. Il ritorno di Nihal... lo adoro!



Salve Goodreaders,
dopo dieci anni torna un'eroina che ha segnato la mia infanzia, è un po' grazie a lei che ora sono appassionato della lettura... sto parlando di Nihal della Terra del Vento, la prima eroina, e la più importante, in assoluto del Mondo Emerso.

Titolo: Le cronache del Mondo Emerso - Le storie perdute
Autrice: Licia Troisi
Collana: Chrysalide
Prezzo: 20 euro
Pagine: 380 ca
Trama:
«Dobbiamo risalire all'inizio di tutto, al giorno che cambiò per sempre la vita del Mondo Emerso. A un tempo remoto che nessuno ricorda, e che forse non è mai stato cantato. All'ultima ora di gioia, prima che la Storia iniziasse davvero.» Nata a Roma nel 1980, è l'autrice fantasy italiana più venduta nel mondo, grazie allo straordinario successo delle saghe del "Mondo Emerso", della "Ragazza Drago" e dei "Regni di Nashira". Laureata con una tesi sulle galassie nane, collabora con l'Università di Roma Tor Vergata come astrofisica. La memoria delle imprese di Nihal contro il Tiranno è ancora vivissima nel cuore del Mondo Emerso e nelle leggende che da oltre cent'anni i suoi abitanti si tramandano, di padre in figlio. Una notte d'inverno un misterioso cantastorie si presenta in una locanda con tre storie da raccontare, storie che le pagine delle Cronache non hanno mai narrato. Tra le note calde e ammalianti del suo liuto si schiudono così i misteri più preziosi della vita di Nihal: l'infanzia prima dell'incontro con Livon, lo spirito che si impossessò di Sennar sulle rive di una cascata magica, il sortilegio che riportò in vita la guerriera per difendere un popolo inerme e infine l'ultimo, sconvolgente segreto che nessuno avrebbe mai potuto immaginare. A dieci anni dal grande esordio, l'eroina della saga più letta e celebrata di Licia Troisi torna nel Mondo Emerso per combattere una nuova, epica battaglia.

Un menestrello qualunque entra in una locanda ed inizia il suo canto: canta di guerre, stragi, amore e sacrificio. Una canzone che gli abitanti del Mondo Emerso non avevano mai sentito fino ad allora.
Dopo tre anni ci ritroviamo di nuovo all'interno del magnifico e magico Mondo Emerso, ed addirittura in questo romanzo viene approfondito il personaggio di Nihal, la leggendaria eroina che più di cento anni prima della narrazione sconfisse il Tiranno, liberando il suo mondo dal male. 
Questo cantastorie sembra sapere molte più cose di qualunque altro sull'eroina.
La prima strofa inizia ed il pubblico è attento...
Si parla dello sterminio dei mezzelfi, ma soprattutto della morte dei genitori di Nihal e di come lei sia arrivata a Salazar.
Diciamolo, Licia Troisi ha uno stile inconfondibile e poetico, il testo sembra veramente una canzone.



Finisce la storia ed anche l'ultima nota si spegne, il pubblico però è esigente con il misterioso cantastorie, che può solamente accontentare il suo pubblico. 
La seconda strofa è dolorosissima per tutti gli amanti di questa saga, io stesso ho pianto per questo racconto così... crudele diciamocelo, non è stato bello leggero infatti le lacrime per questo personaggio sono ritornate dopo lunghi anni di silenzio, e posso solo ringraziare Licia per aver scosso il mio cuore con i ricordi delle Cronache del Mondo Emerso.
Non approfondirò questo racconto perchè è molto SPOILER.


Ed ecco che il cantastorie parte con il racconto più bello di tutti, il ritorno di Nihal, la protagonista verrà diciamo risvegliata da un lungo sonno perchè le Terre oltre il Saar stanno sotto la minaccia del popolo degli elfi, che come nelle Leggende del Mondo Emerso, si credono chi... come li odio per quello che hanno fatto a Nihal.
Il romanzo ci lascia con un colpo di scena veramente shoccante ed il finale ci fa sperare in un secondo ritorno dell'eroina.

Comunque... il romanzo crea un vortice di emozioni che riaffiorano  che ritornano a bussarti alla porta come la paura di Nihal di perdere i propri cari.
Cosa posso dirvi a parte LEGGETELO.

Voto: 





2 commenti:

Chiara De Martin ha detto...

Ciao! E' da un po' che sono iscritta a questo blog ma è la prima volta che commento ^-^ Io ho amato le Cronache e le Guerre del Mondo Emerso, ma le Leggende sono state una delusione pazzesca, e la serie della ragazza Drago l'ho interrotta senza rimorso perché davvero non riuscivo a riconoscerci la Troisi. Siccome però ho comunque amato molto Nihal e la sua storia, ora sono indecisa su questo libro...credo che comunque sarà impossibile non farci un pensierino!

Robin Sbagliato ha detto...

Adoro Licia Troisi e ho letto tutti i libri del Mondo Emerso! Sono sicurissima che leggerò anche questo ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...