31 agosto 2014

Lo speciale 'Il cuore di Koral' ultima puntata.


Lo speciale 'Il cuore di Koral' 
Salve Goodereader!
Ho terminato di leggere da poco un racconto davvero magico ed incantevole: Il cuore di Koral di Alessia Coppola, disponibile su amazon.
Il racconto era nato originariamente per un concorso a tema Sirene, ma in seguito la scrittrice ha deciso di provare l'autopubblicazione.
Questo racconto è davvero unico nel suo genere ed è stato per questo che ho deciso di chiedere all'autrice di creare insieme uno speciale di quattro puntate.

-1ª puntata: Domenica 10 agosto, videointervista.
-2ª puntata: Sabato 16 agosto,recensione racconto.
-3ª puntata: Sabato 23 agosto,  intervista all'autrice
-4ª puntata: Sabato 30 agosto, intervista ai personaggi e vediamo se riusciremo a rubare qualcosina sul romanzo in cantiere ;)

Titolo: Il  cuore di Koral
Autrice:  Alessia Valentina Coppola
Genere: racconto, urban fantasy
Pagine: 41
Sinossi:
Koral è l’ultima discendente del Regno di Atlantide. È una sirena. 


Ha ricevuto il compito di proteggere la Pietra di Pnèvma, anelata dai mortali per i suoi eccezionali poteri. 

L’oggetto magico viene trafugato dagli abissi e Koral è costretta a punire il trasgressore e condurlo con sé nelle profondità del mare. 
Il colpevole è Xilos, non un mortale qualunque, bensì un Khyndi. Uno stregone mutaforma. 

Il giovane stregone combatterà contro il tempo, e le tempeste aizzate dalla sirena, per ottenere da Pnévma il potere di cui ha bisogno. E quando tutto sembra perduto, Xilos scopre il segreto che lega indissolubilmente la gemma, a Koral. Un segreto, risposto in


un cuore. 

Bene ora passiamo all'intervista, qui con noi i protagonisti di questa magnifica storia: Xilos e Koral.

Ciao Xilos, Ciao Koral! Benvenuti nel mio blog isegretidiungoodreader Iniziamo subito con le domande siete pronti? Bene!
Cosa avete pensato l'uno dell'altro appena vi siete visti?

Koral: Chi vuoi che risponda dei due?
Xilos: rispondi tu, Koral.
Koral: Uhm… la prima cosa che ho pensato e che volevo ucciderti. Ma sarebbe stato un peccato
Xilos: Ah, grazie. Bè, io ho pensato che fossi una matta. Una bellissima matta.

*qui la situazione si fa bollente amici miei!*

Comunque andiamo avanti.Quando qualcosa ha iniziato a cambiare?

Koral: Credo che tutto sia iniziato dal momento in cui ho riavuto Pnévma tra le mani. La pietra mi ha ridonato la coscienza.
Ringrazia la pietra, Xilos, o ti avrei lasciato arenato sulla sabbia come una vecchia tartaruga.

Eh sì Xilos ti conviene ringraziare la pietra! ahahahah. Ragazzi, come avete capito di provare le stesse emozioni?

Xilos: credo non siano le stesse. Abbiamo tutti emozioni diverse. Non esiste un’unica emozione che si può descrivere e che ci può accomunare. O meglio, è diversa l’intensità con cui proviamo le emozioni. L’amore è quello che è, ma ognuno lo veste a suo modo. Dal canto mio, ho scoperto che Koral era importante, perché era l’ultima cosa che volevo vedere prima di scivolare dal mondo e, la  prima che avrei voluto vedere, se fossi tornato indietro. Koral mi ha insegnato la compassione.
Koral: tu l’hai insegnata a me. Neanche la conoscevo. L’ho scoperta vedendoti lì, da solo. Non potevo permettere che morissi. Non avrei retto al dolore.

Koral, Com'è essere una sirena?

Oh, è meraviglioso! Il mare conosce tante storie, l’abisso è la mia casa, la mia radice. Essere una sirena significa cavalcare le onde, cantare col vento e i gabbiani, essere libera. Amo il mare e non vi rinuncerei mai.

Anche io adoro il mare! Xilos, in che cosa piace trasformarti con l'ausilio dei tuoi poteri?

Ah, bella domanda. Cambio così spesso forma, che non mi sono mai soffermato a pensare quale forma mi piace di più assumere. Mi piacciono i lupi e i draghi. Sì, amo essere un drago!

Io vi saluto! È stato bello farvi delle domande e pianificare questo progetto! Ringrazio voi, i lettori e la scrittrice Alessia: senza di lei questo speciale non si sarebbe potuto realizzare, è una persona davvero molto sensibile e molto simile a me in alcuni punti! Sono certo che da questo incontro potrà nascere un'amicizia e tutto grazie ad uno scritto! Allora è vero che i libri hanno la proprietà  di legare le persone che li leggono. Grazie Alessia per averci donato questa splendida e magicissima storia!

A presto, e fate tante buone letture amici miei!

Grazie mille!

1 commento:

Claudia Merli ha detto...

Ciao, c'è un premio per te sul mio blog ^^
http://creaturedicarta.blogspot.it/2014/08/the-very-inspiring-blogger-award.html

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...