29 settembre 2013

Recensione Cronache del Mondo Emerso di Licia Troisi


Salve miei cari GoodReaders,   
Oggi scrivo per recensirvi una trilogia che ho amato moltissimo, Cronache del Mondo Emerso di Licia Troisi, la regina del fantasy italiano.  
Mi sento in grandissima forma e spero di scrivere molto!
La recensione del primo romanzo della trilogia.

Scheda Tecnica: 
Titolo: Cronache del Mondo Emerso
Edito Mondadori
Pagine: 1284
Prezzo: 20 €
Trama: La speranza di pace di un intero mondo è legata al suo destino, ma Nihal della Torre di Salazar non l’avrebbe mai immaginato. Grandi occhi viola, orecchie appuntite, capelli blu e un’incredibile forza e agilità, Nihal sceglie di diventare un guerriero quando il feroce Tiranno e le sue armate di mostri e spiriti attaccano la Terra del Vento. Per salvare il Monco Emerso dalla distruzione, Nihal affronterà legioni di agghiaccianti nemici, cavalieri su dorso di drago e i mille pericoli della ricerca di un talismano dai poteri infiniti, ma dovrà ridurre al silenzio anche i fantasmi che tormentano la sua mente. Mentre la battaglia imperversa, sempre a un soffio dalla morte e a un passo dalla vittoria, Nihal potrà contare solo su due validi alleati: Sennar, il giovane mago alla ricerca del perduto Mondo Sommerso, e la sua infallibile spada di cristallo nero. Ecco per la prima volta in un solo volume tutti i libri di una trilogia che è stata concepita sin dall’inizio come un unico grande romanzo.

La mia recensione
Cronache del Mondo Emerso è la prima, su tre trilogie, a dare inizio alla saga del Mondo emerso.
Il romanzo inizia con l'euqilibrio nella torre di Salazar, un equilibrio che sembra perenne ed infrangibile. Però la guerra stravolge ogni stile di vita, infatti persino la Città del Vento sembra essere stata conquistata dal mago più potente del Mondo Emerso, Il Tiranno.

La struttura del mondo.                                                                                                         
Gli avvenimenti e le avventure della saga si svolgono nel Mondo Emerso (in piccola parte anche nel Mondo Sommerso, nel secondo capitolo della trilogia), popolato perlopiù da uomini, gnomi e folletti, ma anche da creature come i draghi. Confina a nord con il mare, a est con il deserto, a ovest con il Saar (o "Grande fiume"), di là del quale si estendono le terre ignote, abitate da elfi, uomini e anche da creature sconosciute alla gente del Mondo Emerso. La sua geografia corrisponde a quella della Germania, mentre l'epoca in cui sono ambientate le vicende si potrebbe collocare intorno al nostro Medioevo. È composto da nove terre: le otto terre (dell'Acqua, del Mare, del Sole, dei Giorni, della Notte, del Fuoco, delle Rocce, del Vento) disposte a cerchio attorno alla Grande Terra, luogo dove si tengono i consigli dei Re e dei Maghi.

La situazione iniziale, ci fa immaginare un equilibrio. Un equilibrio che sembra dover durare per sempre, intoccabile. Però giungono strane voci dai confini della Terra del Vento, sembra proprio che la Guerra sia l’unica cosa in grado di spezzare questo equilibrio.
Salazar, imponente città torre, viene attaccata dalle truppe malvagie del Tiranno, una figura che all’interno del libro si muove nell’ombra (non ci viene descritto fino allo scontro finale, dove finalmente, riusciamo ad avere un quadro completo).
Nihal, ragazzina molto diversa dalle altre: ama combattere e giocare con i ragazzi. Fin da subito dimostra di avere grande volontà e di voler apprende in futuro, all’Accademia dei Cavalieri di Drago, l’arte delle armi. Per lei la guerra è qualcosa di esilarante, dove un cavaliere può avere tutto ma anche perdere tutto ciò che a di caro al mondo, e proprio lei conoscerà quanto è difficile andare avanti quando si perde tutto. Nel frattempo Nihal ha uno spiacevole incontro, un ragazzo dai capelli rossi la sfida a duello con i bastoni, ed attraverso un piccolo trucchetto magico si porta a casa la vittoria. Infuriata la ragazza decide di intraprendere lezioni di magia dalla sorella del padre Livon, Soana, e chis i ritrova come compagno di studi? Il tanto odiato ragazzo, che si scopre chiamarsi Sennar.                                           

Una cosa affascinante di questo libro sono le armi.
Vogliamo parlare poi delle magnifiche fabbricazione di Livon, fabbro, la spada che regala a Nihal è descritta in un modo sublime e fresco. Ti fa venir voglia di possederne una copia… IO C’E’ L’HO… in legno però ( sotto trovi la foto )

Era un’arma meravigliosa. Nihal non aveva neppure il coraggio di prenderla in mano.
Livon aveva realizzato molti bei lavori, ma quella era una vera e propria opera d’arte.
Alla chiara luce del mattino sfavillava una lunga spada nera, brillante come fosse di vetro, materiale del quale sembrava condividere la trasparenza. Sul nero dell’arma si stagliava un testa di drago bianca. La lacrima. Intorno a quest’ultima si sezione rettangolare si avvolgeva sinuosamente un drago. Le fauci dell’animale erano spalancate e altrettanto le grandi ali che si dispiegavano verso i lati della lama, lavorate al punto che vi si potevano intravvedere i rilievi delle vene e tanto sottili da essere trasparenti. La lama piatta era affilata come un rasoio e si restringeva leggermente verso l’elsa.
Piccole frasi prese dalla descrizione
Da Nihal della terra del Vento.

Giveaway "Prigionia Mortale" di Chiara Cilli



Chiara Cilli, una scrittrice formidabile ed inarrestabile.  


Salve miei cari GoodReaders,  
Come vi avevamo promesso (io e l'autrice) ecco finalmente il giveaway del nuovo romanzo di Chiara Cilli.
Prigioni Mortale è il secondo volume della saga della Regina degli Inferi, qui troviamo Galdir, rapito da Deshre, Dea della Morte che si è impossessata del corpo di Morwen,  viene rinchiuso nella prigione del Castello di Vivar. Schiavo della follia sadica della donna, il Principe è costretto a combattere per il suo divertimento. Giorno dopo giorno viene torturato dalla Dea, giacché restio a uccidere per il suo volere. Tuttavia, il filo sottile che lo lega a Deshre è costantemente in bilico tra odio e attrazione, e anche il più truce degli sguardi genera tra loro un’energia carica di erotismo che rischia di far perdere il controllo non solo a lui, ma anche a lei, che più cercherà di spezzarlo, più temprerà il guerriero che riposa nel giovane. Deciso a sopravvivere per sconfiggere Deshre, Galadir dovrà accettare la propria sorte e sopprimere l’amore per Morwen, poiché lui è il solo che può impedirle di vendicarsi delle divinità che la disprezzano... ed è il solo che può ucciderla. Il momento è arrivato. La prigionia ha inizio. Il destino di Penthànweald è nelle mani del Principe Galadir.

Un po' di Biografia
Nata il 24 gennaio 1991 (il mio stesso mese), Chiara Cilli vive a Pescara, in Abruzzo. I generi di cui scrive spaziano dal fantasy all’urban, dal paranormal all’erotico. Per la sua saga fantasy d’esordio La Regina degli Infe­ri ha già pubblicato Il risveglio del Fuoco (Edizioni Tabula Fati, 2012) e Prigionia Mortale (disponibile in eBook per Narcissus.me e in brossura per Lulu, 2013). Tra le sue opere troviamo anche il racconto erotico in eBook Assaporare il Fuoco (Lite Editions, 2013) e La Promessa del Leone (disponibile in eBook per Narcissus.me e in brossura per Lulu, 2013). Sudden Storm (disponibile in eBook per Narcissus.me e in brossura per Lulu, 2013) è il primo libro della trilogia della MSA, di cui sono già stati pubblicati in eBook gli episodi: L’uomo proibito, Proposta Allettante, Dipendente Da Te, Brucia Per Me, Rubino Di Sangue e La Tua Eccezione.

06 settembre 2013

Recensione "La decima musa-Muses" di Francesco Falconi

Salve miei cari GoodReaders,
Muses- La decima musa è il secondo episodio della serie di Francesco Falconi, autore che  ci ha già deliziato con ben 13 opere, tra cui Nemesis, che io  adoro!!! Ma muses è sicuramente il suo grande capolavoro. Le parole della Troisi, altra importante scrittrice del fantasy italiano, sul primo libro rispecchiano esattamente ciò che il lettore prova tra le pagine di questa straordinaria avventura:
Un libro appassionante, ricco di colpi di scena che tiene incollati alle pagine e con una protagonista indimenticabile, ed è proprio vero, dopo aver finito questo libro ho avuto l'esigenza di comprare il secondo episodio di questa magnifica saga, composta da due libri  purtroppo.

Scheda Tecnica
Titolo: Muses-La decima Musa
Autore: Francesco Falconi
Editore: Mondadori Editore (collana Chrysalide),  14 Maggio 2013,
492 pag.
Trama:
Alice De Angelis ha percorso fino in fondo la strada pericolosa che l’ha portata a conoscere il suo passato. Ha scoperto l’origine del suo dono e il potere devastante delle nove Muse.Quella strada però l’ha fatta precipitare in un baratro: la sua vita è appesa a un filo sottile su cui scorrono misteriose immagini di un presente che lei non può più vedere.Immobilizzata in un letto, legge negli occhi delle altre Muse violenza, passione, potere. Tutto va verso lo scontro finale. Se Alice vuole sopravvivere non può fare altro che tornare ad affrontare il passato, combattere oltre se stessa e scoprire il segreto della Decima Musa



Voto:





 
La mia recensione

Muses 2 è un romanzo, come il primo, ricco di colpi di scena e di inquetanti misteri che Alice dovrá pian piano scoprire. 
Sono sola, in questa stanza. Un confessionale freddo, asettico e privo di colori, che mi obbliga a rispondere a molte domande. Chi sono, adesso? Un granello di polline trasportato dal vento nel deserto, alla ricerca di un’oasi dove posarsi. Un’oasi che credevo di aver trovato, senza accorgermi che tutto attorno a me stava già appassendo. Mi sono abituata a odiare il mio corpo. A polverizzare la mia mente. A stuprare la mia volontà. Adesso ho paura. Perché l’istinto di sopravvivenza si è trasformato in una coscienza che non posso più ignorare. Voglio vivere, voglio salvarmi. Voglio sognare un’Alice migliore, che sovrasti ogni mia altra identità. Una voce che prima di scomparire nel silenzio ha il coraggio di farsi sentire.»                            Da Muses

In generale lo stile di scrittura è fresco e giovanile.
Il romanzo inizia proprio dove lo avevamo lasciato, con un evento abbastanza tramautico della vita di Alice DeAngelis. Che improvvisamente sente che i poteri della Musa della musica l'hanno abbandonata... Ma del tutto? Scopriamolo!
Devo dire che quello che sapevamo dell'Alice dark, in questo libro verrá completamente stravolto. Infatti si nota  all'istante una crescita da parte della ragazza...
Io in veritá avrei tanto voluto cje in qualche modo i tatuaggi sulla  pelle di Alice se ne andassero. Ed  in un momento questo accade.
Il romanzo ha veramente uno stile giovane alla portata di tutti.
—Sono proprio al tuo fianco. Come un ladro nella notte. Sono di fronte a un capolavoro.La musica mi accarezza. È un suono lontano che diventa sempre più nitido. Minimale, ma di una tenerezza travolgente                                  —Dal primo momento che ti ho vista, l’oscurità è diventata luce.Riconosco quella voce. Così calda e avvolgente. Decisa, ma venata di malinconia.          —Alice, mi senti? Sono qui, con te. Ti stringo la mano. Ancora oggi. Come ieri, come domani.                                                                    .              Da Muses-La Decima Musa

02 settembre 2013

In my mail box #1 + acquisti fine agosto

Salve miei cari GoodReaders,
Come sapete da agosto collaboro con La mela avvelenata ed ecco le favolose letture che mi sono state mandate dalla case editrice. (Banner de In my mail box in arrivo)
IN MY MAIL  BOX




Ambra
Alexia Bianchini
Trama: 
In uno scenario post apocalittico, la giovane Ambra, unica umana figlia di vampiri, dovrà combattere contro gli Scarn, un gruppo di non-morti che, dopo aver disseminato il terrore per tutto il pianeta, ha deciso di sfogare la sua sete di sangue con i suoi stessi simili. Ad affiancarla ci saranno i suoi fratelli, alcuni amici e dei sopravvissuti alla strage, umani pronti a combattere per riprendere possesso del pianeta.





Lacrime di sangue 
Anna Grieco

Trama:
Nikos, grande eroe greco che partecipa alla spedizione contro Troia, una notte viene trasformato in vampiro da Empusa, figlia di Ecate. Maledetto dalla vampira immortale, perché si rifiuta di condividere con lei il proprio destino, all’improvviso il guerriero si ritrova senza né più anima né affetti. L’ira della dea si abbatte sul suo villaggio, non risparmiando uomo, donna o bambino.“Solo l’amore di una donna che ti amerà nonostante la tua oscura natura, potrà restituirti una vita da mortale” gli rivela Empusa.Ci vorranno tremilacinquento anni prima che Katherine, la predestinata, incroci il cammino di Nikos. Tre millenni prima che il Fato finalmente si compia.


Il mondo dei soffi ardenti
Alexia Bianchini
Trama: 
Onore ai draghi!Diana attraversa il portale.Scopre che il Mondo dei Soffi Ardenti non è più quello descritto nel vecchio libro rosso. Le Terre sono sotto assedio, alcuni draghi sono stati uccisi, altri sono scomparsi. Di Samuel non vi è più traccia.Re Nephron, della Terra del Vento, si è alleato con Hydra, la strega della Terra del Ghiaccio. Il popolo della Terra delle Rocce ubbidisce al signore del Male.Quale ultima guerriera rimasta, la regina Artemisia, sovrana della Terra dell’Erba Perenne, la convoca per un viaggio della speranza. Aiutata dai fuggiaschi delle altre Terre dovrà ricostituire la compagnia degli eletti e andare a Tedeina, l’isola dove nascono i draghi. Forse Samuel potrebbe essere là.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...