29 novembre 2013

GdL "La Trilogia del Peccato" di Liliana Marchesi



La Trilogia del Peccato
gruppo di Lettura 
 _________________________


Salve GoodReader, e Diaboliche Ladies,
molti di voi avrenno sicuramente letto la trilogia del peccato di Liliana Marchesi, e chi non l'ha fatto può cogliere quest'occasione di lettura in compagnia.
Questo gruppo di lettura sarà ricco di esperienze emozionanti, piccoli contest di scrittura su un ipotetico sequel della saga, e se riesco ad estrocere qualcosina da Liliana (XD) pubblicherò tutto in modo che anche voi possiate poi leggerli e condividerli.
Ma come ogni gioco anche questo ha delle regole.
  1. Essere iscritti al blog;
  2. Commentare ogni post del Gruppo di Lettura (GDL)
  3. Condividere a più non posso.

Le tappe le comunicherò in un prossimo post... per ora ho bisogno di sapere chi vuole partecipare  a questo gruppo di Lettura. Pronte, partenza, via!
COMMENTATE FINO AL 7 DICEMBRE, poi in base al numero d'iscritti valuterò se procedere o no! Ma sono sicuro che in molti volete rivivere le emozioni della Trilogia dell'ANNO!

Per chi invece non ha ancora letto la trilogia ed è indeciso se partecipare o no... ecco un estratto e le trame dei romanzi.

Forse per via di uno strano spostamento d’aria, dovuto alla pressione esercitata dal treno che sfrecciava ad alta velocità attraverso il Tunnel della Manica, il vagone sobbalzò, scaraventandomi tra le forti braccia di Mael.
Lui mi strinse a sé, e non solo per evitare che cadessi sul pavimento vinilico.
Avevo desiderato quell’abbraccio così intensamente che ogni altro pensiero si dissolse non appena avvertii le sue mani sulla mia schiena, così fresche da farmi dimenticare il tessuto che le separava dal contatto diretto con la mia pelle. Trattenni il fiato per paura che muovendomi anche solo leggermente, Mael mi scostasse da sé. Ma poi percepii il suo profumo, e non potei far altro che inspirare a pieni polmoni. Ero stregata dalla sua essenza, ed ogni volta che mi ci imbattevo perdevo il controllo dei sensi, finendo con l’andare alla deriva, trasportata da un’onda di piacere sulla quale avrei desiderato navigare sino ai confini del mondo.
Le sue mani continuarono ad accarezzarmi dolcemente la schiena, mentre la pausa fra un battito e l’altro dei nostri cuori si faceva sempre meno percepibile. Animata dalla cupidigia sollevai la testa in cerca dei suoi occhi turchesi, in cerca delle sue morbide labbra.
Avevo bisogno di una conferma delle sue parole, una prova a dimostrazione del fatto che i suoi sentimenti nei miei confronti fossero rimasti immutati; una certezza che avrebbe messo a tacere parte delle mie ansie, ma prima che le nostre bocche si sfiorassero, la porta dello scompartimento fu bruscamente aperta da Adam, ed io scattai all’indietro.


Angeline, 17 anni e capelli di uno strano colore tendente all’arancio, è sopravvissuta al terribile incendio in cui i genitori hanno perso la vita, e che l’ha privata della memoria del suo passato. Dopo essere stata per mesi in ospedale, al suo risveglio troverà Adam ad attenderla, il fratello maggiore. Insieme si trasferiranno nelle Highlands, per cercare di ricominciare una nuova vita riprendendo gli studi e creando delle nuove amicizie. Ben presto, però, il suo passato tornerà a tormentarla, insinuando nella sua mente dubbi, paure e sensi di colpa. A minacciare ulteriormente la tranquillità di Angeline sarà l’arrivo di Mael, l’affascinante leader di un gruppo di circensi, che attraverso delle visioni indotte le svelerà dei segreti inimmaginabili sul suo passato, costringendo Angeline a riconsiderare la propria esistenza.
Un Giardino paradisiaco abitato da esseri immortali, un albero magnifico tenuto in vita da una linfa misteriosa, e un frutto... che scatenerà il caos!



Kathleen è cresciuta alla Casa degli Angeli, un orfanotrofio di Parigi, affrontando la solitudine
con l’aiuto di Giselle, sua inseparabile amica. Mancano solo tre giorni al suo diciottesimo compleanno, data in cui dovrà abbandonare per sempre l’istituto e cominciare a cavarsela da sola, ma il mondo soprannaturale al quale appartiene non può più aspettare. Rapita, o forse salvata da Seth, verrà condotta al cospetto di Lilith, potente Edena che farà di tutto per spingerla ad uccidere Evangeline... soprattutto omettere che si tratti di sua madre!

"Con la dolcezza di uno scultore che accarezza la propria opera d'arte dopo averla colpita e ferita, quasi a chiederle perdono, Seth continuò a sfiorare la mia pelle nuda con le proprie mani, facendomi vibrare dal desiderio."

 



Capitolo conclusivo della Trilogia del Peccato, dove ogni segreto verrà svelato, ogni complotto smascherato e dove l'Amore...
A Kathleen ed Evangeline è stato concesso un solo sguardo, prima che il destino le separasse nuovamente, ma quel brevissimo istante le ha cambiate nel profondo.
L’una attraverso gli occhi dell’altra, disseppelliranno il passato.
Evangeline, la Redentrice, cadrà nell’oblìo dei ricordi dei quali era stata privata, e dove troverà l’amore di Mael a riscaldarle il cuore.
Kathleen, tradita e ferita nell’animo da Seth,imparerà suo malgrado a lottare contro il proprio dolore, sacrificandosi per lui.

"Non esiste un amore impossibile, perchè è impossibile resistere all'amore!"

“Lì, in quell'angolo buio, privato della luce che ne avrebbe risaltato la bellezza, era stato relegato un sentimento che non aveva mai smesso di urlare, nemmeno quando sapeva che nessuno lo avrebbe sentito. Gridava disperato e senza tregua. Ripetendo in continuazione una sola parola, un nome. Un nome che grazie al varco creato dalla voce di quell'uomo, riuscì a risalire in superficie.”
 

5 commenti:

Nicol Macchia ha detto...

ci sono

Valentina Turchetti ha detto...

E come potevo mancare...lady furia ♥

Teresa Macchia ha detto...

presente

Laura Ricceri ha detto...

Eccomi :)

Mariana Porretta ha detto...

Ci sono pure io!!!! ��

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...